EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Medici Fvg,ora sbarco Sea Watch,polemica

Medici Fvg,ora sbarco Sea Watch,polemica
Fedriga, sono di parte. Firmatari appello, fatto nostro dovere
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - TRIESTE, 29 GEN - E' polemica in Fvg dopo che "oltre 500 medici" hanno firmato un appello per chiedere "l'immediato sbarco dei migranti dalla Sea Watch". Alla richiesta del personale sanitario è seguita una lettera del presidente del Fvg, Massimiliano Fedriga, in cui si sottolinea che il governo italiano "non ha fatto mancare il proprio supporto per garantire l'assistenza sanitaria e umanitaria per gestire ogni criticità" e ammonisce "chi utilizza la propria professione per alimentare scontri di carattere ideologico, collegando battaglie di parte al nome di istituzioni che dovrebbero rimanere distanti dai terreni di scontro politico". Non si è fatta attendere la risposta di Pierpaolo Brovedani, neonatologo del Burlo Garofolo di Trieste, e primo firmatario dell'appello: sulla nave Sea Watch "è in corso una emergenza sanitaria". "Come medici abbiamo il dovere di intervenire e dare l'allarme". In merito poi al fatto che "i medici possano o meno parlare è un goffo espediente per zittire la libertà di parola".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra a Gaza: decine di morti nel campo di Nuseirat, la Nuova Zelanda contro Israele

Pakistan: tre morti e venti feriti in un attacco durante una marcia per la pace

Blocco informatico: lento ripristino delle attività dopo l'aggiornamento di Crowdstrike