L'ucraino Rakitskiy passa allo Zenit

L'ucraino Rakitskiy passa allo Zenit
L'ex Shakhtar Donetsk sommerso dalla critiche in patria
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MOSCA, 29 GEN - Il difensore ucraino Yaroslav Rakitskiy è stato sommerso dalle critiche in patria per essere passato allo Zenit di San Pietroburgo, squadra russa di proprietà del gigante statale del gas Gazprom. Rakitskiy, 29 anni, ha firmato fino alla fine della stagione 2022-2023 dopo una carriera allo Shakhtar Donetsk e la vittoria di sette campionati ucraini. Russia e Ucraina sono ai ferri corti per l'annessione russa della Crimea con l'invio di uomini armati e senza insegne di riconoscimento e per la guerra nel Donbass, dove Mosca sostiene militarmente i separatisti filorussi. Alcuni media ucraini si sono addirittura chiesti se Rakitskiy debba rimanere in nazionale dopo il passaggio a una squadra russa.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Crisi in Medio Oriente: quale futuro per la difesa comune europea

Clima, Grecia: sembra di stare su Marte, è Atene

Il ministro dell'Interno britannico in Italia: "Soluzioni innovative per fermare i migranti"