EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Fabbrica bombe, mobilitazione a Roma

Fabbrica bombe, mobilitazione a Roma
"Stop a produzione e riconversione per salvare posti lavoro"
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CAGLIARI, 29 GEN - Continua la mobilitazione contro la produzione e l'esportazione di bombe fabbricate in Sardegna. Il problema è sempre lo stesso: gli eco-pacifisti chiedono la riconversione dello stabilimento Rwm di Domusnovas, nel Sulcis. Con un duplice fine: dire basta ordigni bellici e salvare i posti di lavoro. Sardegna Pulita ha preso parte all'incontro promosso da numerose associazioni impegnate sul tema della pace e dei diritti umani nella sala del Carroccio del Campidoglio. Obiettivo: sensibilizzare il Consiglio Comunale di Roma affinché approvi una deliberazione che possa convincere il governo italiano a fermare la guerra dell'Arabia Saudita contro lo Yemen. Sardegna Pulita ha colto l'occasione per invitare i partecipanti ad una azione dimostrativa davanti al Ministero degli Esteri: nel mirino l'Unita' per le autorizzazioni dei materiali di armamento.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Usa, nessun riferimento di Harris alla candidatura presidenziale, ma un elogio all'eredità "ineguagliabile" lasciata da Biden

Le notizie del giorno | 22 luglio - Serale

Striscia di Gaza: raid israeliano su Khan Younis dopo ordine di evacuazione, decine di morti