ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Sfruttano migranti in sicurezza concerti

Sfruttano migranti in sicurezza concerti
Sottopagati e impreparati per spettacoli di Vasco e Stones
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – REGGIOEMILIA, 28 GEN – Utilizzavano, con falsi
decreti prefettizi, profughi richiedenti asilo appena sbarcati
dalla Libia, sottopagati e impreparati, per garantire la
sicurezza di grandi eventi, fra cui i concerti dei Rolling
Stones, Depeche Mode e Vasco Rossi. I carabinieri di Reggio
Emilia hanno arrestato quattro persone, fra Emilia e Lombardia,
con le accuse di intermediazione illecita, sfruttamento del
lavoro, false attestazione a pubblico ufficiale e falso
materiale in autorizzazioni amministrative.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.