ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Speleologo ferito in grotta, raggiunto

Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – TRIESTE, 27 GEN – Uno speleologo è rimasto ferito
questa mattina mentre era nella Grotta Noè, a Duino Aurisina
(Trieste), dopo essere precipitato sul fondo dall’Abisso a una
profondità di 50 metri. L’uomo, di Tolmezzo (Udine), ha 60 anni
ed è caduto da una altezza di 4 metri mentre si stava calando
lungo la corda. Raggiunto da sette soccorritori, tra tecnici e
infermieri, del Cnsas Fvg, è stato stabilizzato sul posto e non
sembrerebbe avere traumi alla spina dorsale né essere in
pericolo di vita. Le squadre del Soccorso alpino e speleologico lo hanno
raggiunto poco dopo l’incidente e attendono ora l’arrivo del
medico specializzato dalla Slovenia. L’intervento potrebbe
concludersi nell’arco di due ore circa. Sul posto ci sono anche
i Carabinieri, i Vigili del Fuoco e l’ambulanza. La grotta è una dolina sprofondata a cielo aperto con una
profondità massima di 50 metri e un diametro di 80.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.