ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Marcialonga: Olimpionici per Giochi 2026

Marcialonga: Olimpionici per Giochi 2026
Staffetta Zorzi-Bettini-Rossi-Chechi, striscione Milano-Cortina
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – TRENTO, 27 GEN – Lo sport è divertimento, ma anche
occasione per promuovere eventi e candidature, nello specifico
quella italiana di Milano-Cortina per l’Olimpiade invernale del
2026. A sottolinearlo sono stati, nel corso della 46/a
Marcialonga, 3 campioni olimpici di altri sport e un oro ai
Giochi dello sci nordico. Quest’ultimo è Cristian ‘Zorro’ Zorzi,
oro in staffetta a Torino 2006, che ha gareggiato assieme all’ex
fuoriclasse della canoa Antonio Rossi, pluriolimpionico, l’oro
olimpico degli anelli Jury Chechi e quello del ciclismo su
strada, ad Atene 2004, Paolo Bettini. Per completare i 70 km
della granfondo trentina hanno organizzato una sorta di
staffetta:‘Zorro’ Zorzi è partito da Moena, prendendo Bettini a
Canazei, mentre Rossi ha aspettato i due a Predazzo. Il ‘signore
degli anelli’ Chechi si è invece aggregato a Molina di Fiemme.
Affiatati e sorridenti, i quattro sono arrivati al traguardo
sfoggiando uno striscione che, a chiare lettere, promuoveva la
candidatura di Milano-Cortina per le Olimpiadi 2026.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.