ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Ermini cita sisma, Corinaldo, Pamela

Ermini cita sisma, Corinaldo, Pamela
Vicinanza a terremotati, parenti vittime e ragazza uccisa
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ANCONA, 26 GEN – “Vicinanza alle persone e alle
famiglie duramente colpite dal sisma di oltre due anni fa che
ancora vivono in condizioni di disagio e emergenza”, è stata
espressa dal vice presidente del Csm David Ermini durante
l’intervento ad Ancona in occasione dell’inaugurazione dell’Anno
giudiziario nelle Marche. “Un disagio – ha aggiunto – che non
manca di riflettersi anche sull’amministrazione del servizio
giustizia”. Ermini, da parte sua e del Csm, ha manifestato anche
“cordoglio e affettuosa vicinanza ai familiari degli adolescenti
e della giovane madre vittime della tragedia di Corinaldo”.
“Abbiamo ancora negli occhi – ha ricordato – le immagini
strazianti di quella drammatica notte: il mio pensiero va anche
ai sopravvissuti e al trauma che stanno vivendo”. Stessa
“vicinanza” Ermini l’ha espressa ai familiari di Pamela
Mastropietro, la 18enne romana uccisa e fatta a pezzi a
Macerata, “vittima innocente di un efferato crimine”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.