ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Madre e figlio aggressione con accetta

Madre e figlio aggressione con accetta
Artigiano aveva rifiutato di fare sconto,salvato dai carabinieri
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – VALLEFOGLIA (PESAROURBINO), 22 GEN – Madre e
figlio, rispettivamente di 70 e 40 anni, albanesi, residenti a
Montecchio di Vallefoglia, sono stati arrestati dai carabinieri
per rapina e lesioni aggravate. Hanno malmenato e ferito con
un’accetta un falegname di 55 anni, che stava montando per loro
una cucina. Gli avevano chiesto uno sconto di 500 o 600 euro sul
prezzo finale di 2.000 euro e al rifiuto dell’artigiano di
Bellocchi di Fano, è scattata la reazione violenta di madre e
figlio. La donna è andata a prendere l’accetta mentre il figlio
ha aggredito il falegname con pugni e calci. Poi lo ha
immobilizzato, mentre la madre ha iniziato a ferirlo con
l’accetta. A dare l’allarme i due aiutanti dell’artigiano che
sono riusciti a fuggire dalla casa. I militari arrivati poco
dopo hanno trovato il falegname sanguinante a terra. Madre e
figlio sono stati arrestati, l’artigiano è finito all’ospedale,
dove è stato operato. Ne avrà per almeno 30 giorni.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.