ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Ferdinand, troppa birra,ho pochi ricordi

Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 22 GEN – “Quando ero più giovane ero un pazzo.
I ricordi della mia carriera sono confusi, la gente parla di
alcuni momenti della mia vita ma io non ho idea di che cosa
stiano parlando, non ricordo per via dell’alcool. Potevo
superare otto, nove, dieci pinte di birra. Poi passavo alla
vodka. Sarei potuto andare avanti a bere tutto il giorno”. L’ex difensore del Manchester United e della nazionale
inglese Rio Ferdinand parla della propria dipendenza dall’alcol
in un’intervista al ‘Telegraph’: “per colpa dell’alcool non
ricordo dei momenti della mia carriera”. Ferdinand si è ritirato
nel 2015, dopo aver vinto con lo United 6 titoli di Premier
League e la Champions del 2008 e dopo l’esperienza al Qpr, poi
ha deciso di diventare commentatore televisivo. Del periodo da
calciatore ricorda che “c’era una cultura diversa rispetto ad
oggi. Quando ero al West Ham pensavamo al calcio, a bere e ai
nightclub. Se ho qualche rimpianto? non avrei dovuto bere
alcolici, ma ho avuto una capacità naturale per superare quel
periodo”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.