Cassazione: autismo e vaccini, no reati

Cassazione: autismo e vaccini, no reati
Archiviate lesioni e abuso ufficio, respinto ricorso genitori
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 22 GEN - Confermata dalla Cassazione l'archiviazione - pronunciata dal gip di Milano lo scorso 4 settembre - della denuncia per lesioni e abuso d'ufficio presentata dai genitori di una bimba con autismo infantile che, ad avviso di padre e madre, si sarebbe sviluppato a causa delle vaccinazioni obbligatorie. Secondo la Suprema Corte, non sono "sindacabili in sede penale" le "direttive ministeriali fondate sulle risultanze dei più recenti studi epidemiologici" che hanno escluso il nesso vaccino-autismo e dunque non si configura alcun reato.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Gaza, Hrw: Israele non sta rispettando la sentenza della Corte dell'Onu sugli aiuti umanitari

Le notizie del giorno | 27 febbraio - Mattino

Migranti: anniversario strage di Cutro, i parenti delle vittime denunceranno il governo italiano