EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Giro di spaccio ed estorsioni, arresti

Giro di spaccio ed estorsioni, arresti
Operazione dei carabinieri, indagini dopo furto mezzi agricoli
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CASTROVILLARI (COSENZA), 21 GEN - I carabinieri del Comando provinciale di Cosenza hanno arrestato 17 persone - 10 in carcere e 7 ai domiciliari - perché ritenute dedite allo spaccio di droga ed alle estorsioni. Le indagini sono iniziate per fare luce su una serie di furti di mezzi agricoli avvenuti nella sibaritide. I carabinieri della Compagnia di Castrovillari, coordinati dal procuratore della Repubblica Eugenio Facciolla e dal pm Antonino Iannotta, hanno individuato un'officina meccanica a Spezzano Albanese dove i mezzi venivano custoditi. Gli investigatori hanno ricostruito un tentativo di estorsione con il sistema del cosiddetto "cavallo di ritorno" da parte di tre degli indagati - ritenuti intranei alla cosca di 'ndrangheta degli Abbruzzese-Zingari operante a Cassano allo Ionio e nei centri limitrofi - ai danni di un imprenditore. Le indagini hanno poi permesso di accertare la presenza di tre diverse piazze di spaccio a Cassano con altrettanti gruppi di soggetti dediti al traffico di eroina, cocaina e hascisc.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Stati Uniti: Joe Biden si ritira dalla corsa presidenziale

Bangladesh: studenti non fermano la protesta, il governo estende il coprifuoco

Trump tesse le lodi di Putin, Xi e Orbán, sull'attentato: "Ho preso un proiettile per la democrazia"