ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Latitante tradito da festa per figlio

Latitante tradito da festa per figlio
Cc irrompono in villetta durante preparativi per compleanno
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – NAPOLI, 16 GEN – E’ stato tradito dai preparativi
per la festa del figlio Massimo Pariota, 46 anni, napoletano,
latitante da quattro anni e mezzo: i carabinieri del comando
provinciale di Napoli sono stati insospettiti dai movimenti dei
suoi familiari e hanno individuato una villetta con piscina
nell’hinterland a nord del capoluogo, dove Pariota è stato
bloccato. L’uomo era latitante dopo un ordine di esecuzione pena emesso
dalla procura generale di Taranto: deve scontare 8 anni e 3 mesi
di reclusione dopo varie condanne subìte per truffa,
sostituzione di persona, associazione per delinquere,
ricettazione e riciclaggio. Il figlio, avuto durante la
latitanza, ha appena compiuto 3 anni e Pariota voleva
festeggiarlo nella villetta di Giugliano (Napoli), in via
Staffetta, dove i militari hanno fatto irruzione, appena si sono
realizzate le condizioni per agire in sicurezza, bloccando il
latitante che non ha opposto resistenza. Si indaga per
identificare coloro che lo hanno aiutato nella sua lunga
latitanza.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.