ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Ex giudice, non stupisce rete protezione

Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – MILANO, 14 GEN – Una rete di protezione durante la
latitanza di Cesare Battisti? “Non mi stupisce”, spiega l’ex
giudice istruttore di Milano Pietro Forno che si occupò degli
omicidi dei Pac. “Non mi stupisce perché Battisti fu difeso a
spada tratta anche da fior fiore di intellettuali” e, negli anni
’80, “uscì un libro in cui si accusavano i giudici di aver
falsificato le prove e questo equivaleva per loro una condanna a
morte”, ha aggiunto l’ex magistrato.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.