ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Marotta, ingiusto squalificare stadio

Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – MILANO, 13 GEN – ‘‘L’Italia non è razzista, vanno
deprecati questi fatti ma non è giusto squalificare uno stadio
quando il 95% dei cittadini ha diritto ad assistere ad uno
spettacolo importante’‘. Lo ha detto l’amministratore delegato
dell’Inter Giuseppe Marotta, intervenendo prima della gara tra i
nerazzurri e il Benevento, che si giocherà a porte chiuse per i
fatti di Inter-Napoli. ‘‘Noi sappiamo che c‘è un fattore
ambientale inedito e quindi ci vorrà una motivazione
supplementare, contro un avversario che non avrà niente da
perdere – ha proseguito ai microfoni di Rai Sport -. L’ulteriore
difficoltà sarà questa. Il razzismo negli stadi? Le colpe non
sono solo dello sport, ma è un problema della società civile. Ci
vuole la collaborazione del governo e dei vari enti perché si
crei cultura’‘.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.