ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Cannabis light in tabaccheria, chiusa

Cannabis light in tabaccheria, chiusa
Poliziotto si finge acquirente, denunciata titolare
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – MACERATA, 11 GEN – Il questore di Macerata Antonio
Pignataro ha disposto oggi la chiusura di una rivendita di
tabacchi e giornali a Civitanova Marche, dove veniva venduta
cannabis light: il titolare è stato denunciato per detenzione a
fini di spaccio di sostanze stupefacenti dalla Squadra Mobile.
“Le indagini sono partite dalla denuncia di una madre che si è
sentita dire dalla figlia ‘la legge ci consente di acquistare
droga’. Ma ci sono state segnalazioni anche di altri genitori”
dice Pignataro. Si tratta di una nuova tappa dell’attività che
la Questura maceratese sta conducendo sul fronte della
cosiddetta cannabis legale, a seguito del proliferare di negozi
specializzati nella vendita di prodotti alimentari a base di
cannabis: infiorescenze, resine ed oli estratti commercializzati
o, comunque, pubblicizzati quali sostanze lecite e di libero
acquisto. Attività che dal 20 giugno a oggi ha portato al
sequestro di circa 15 kg di cannabis e alla chiusura di tre
‘grow shop’. In questo caso un poliziotto si è finto acquirente.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.