ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Rissa in gara U.19,doppio 0-3 a tavolino

Rissa in gara U.19,doppio 0-3 a tavolino
Calci e pugni in Coppa Varese, squalifiche fino a febbraio
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – MILANO, 10 GEN – Sono state punite entrambe con la
sconfitta per 0-3 le squadre u.19 protagoniste di una rissa che
ha costretto l’arbitro a interrompere la partita a 20’ dal
termine. Così ha deciso il giudice sportivo sulla sfida del 15
dicembre della Coppa Varese fra le squadre Juniores di Aurora
Induno e Lonate Pozzolo, macchiata da una colluttazione con
calci, pugni e spintoni che ha coinvolto la maggior parte dei
calciatori. L’arbitro è riuscito a identificare solo alcuni dei
responsabili e per consolidata giurisprudenza sportiva quando
l’interruzione della partita è imputabile a giocatori di
entrambe le squadre, è inutile stabilire chi abbia dato origine
alla rissa. Le squadre sono rimaste senza la soglia minima di 7
giocatori per continuare la gara e il giudice ha ritenuto le due
società responsabili, deliberando per entrambe il ko a tavolino,
50 euro di ammenda, e squalificando fino al 10 febbraio per atti
violenti un giocatore dell’Induno e due del Lonate Pozzolo, e un
altro del Lonate Pozzolo fino al 27 gennaio.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.