ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Supercoppa appello da Lerner a Ovadia

Supercoppa appello da Lerner a Ovadia
"In prepartita Juve e Milan in maglia con scritta 'free women'"
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ANCONA, 9 GEN – Siano i giocatori di Juventus e
Milan a individuare le modalità con cui esprimersi in occasione
della partita di Supercoppa in Arabia Saudita, dato che gli
appelli alla Lega Calcio e alle due società sono rimasti
“lettera morta”. E’ la proposta lanciata da un gruppo di
scrittori, intellettuali, artisti e giornalisti tra cui Enrico
Deaglio, Gad Lerner, Moni Ovadia, Marco Boato, Loris Campetti,
Angelo Ferracuti, Luigi Manconi, Claudio Piersanti, Massimo
Raffaeli, Marino Sinibaldi. “Alcuni di coloro che scenderanno in
campo il 16 hanno espresso solidarietà nei confronti di
Koulibaly, vergognosamente fatto oggetto di insulti razzisti. E’
troppo augurarsi che la giusta sensibilità mostrata nei
confronti del difensore azzurro, si manifesti nuovamente per una
causa altrettanto giusta? A noi farebbe piacere se nel
riscaldamento prepartita, scendessero in campo con magliette con
scritte come ‘Free women’, e ‘Stop war in Yemen’. Ma lasciamo a
loro l’eventuale scelta. L’importante è che diano un segnale”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.