ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Spataro, archiviazione Csm prevedibile

Spataro, archiviazione Csm prevedibile
'Frase ministro o chiunque altro non può ledere indipendenza'
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – TORINO, 9 GEN – “Sono perfettamente d’accordo con la
prevedibile archiviazione della pratica”. Il procuratore di
Torino Armando Spataro, da fine anno in pensione, commenta così,
interpellato dall’ANSA, la decisione della Prima Commissione del
Csm di non aprire una pratica a tutela del magistrato, come
avevano chiesto i consiglieri togati di Area, per il botta e
risposta col ministro dell’Interno dopo un suo tweet su una
operazione di polizia ancora in corso. “Figuriamoci se una frase di Salvini o di chiunque altro
poteva ledere la mia indipendenza o quella di tutti i magistrati
italiani!”, aggiunge Spataro, che aveva criticato il vicepremier
sostenendo che il suo tweet a operazione “in corso” metteva a
rischio il suo buon esito. Una critica che il responsabile del
Viminale aveva respinto al mittente, accusando Spataro di avere
mosso nei suoi confronti un “attacco politico”, sbagliando “nei
modi e nei tempi”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.