ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Carige: Giorgetti, si può nazionalizzare

Carige: Giorgetti, si può nazionalizzare
"Non hanno ricapitalizzato. Quanto costerà? Non preventivabile"
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 09 GEN – Per la banca Carige “la
nazionalizzazione è un’eventualità prevista dal decreto se non
si verificano alcune condizioni, quindi se nessun privato ci
mette i soldi arriverà la nazionalizzazione”. Lo dice il
sottosegretario leghista alla presidenza del Consiglio Giancarlo
Giorgetti. In un’intervista a un quotidiano il vicepremier Luigi
Di Maio ha detto che l’istituto non sarà “salvato, ma
nazionalizzato”. “Toti (presidente della Liguria, ndr) e Modiano
(commissario straordinario di Carige, ndr) sono contro la
nazionalizzazione di Carige? – dice ancora Giorgetti – Se gli
azionisti privati avessero ricapitalizzato la banca e ci
avessero messo i soldi, cosa che non hanno fatto il 22 dicembre,
non sarebbe necessario il decreto legge”. E alla domanda su
quanto costerà l’operazione agli italiani, il sottosegretario
conclude: “Questo non è preventivabile, le somme indicate nel
decreto legge sono dei limiti massimi”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.