ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Ulivieri, stop gara sconfitta per tutti

Ulivieri, stop gara sconfitta per tutti
Violenza? Serve discorso ampio, treni per ultrà non mi piacciono
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – MILANO, 8 GEN – “Non spetta all’arbitro decidere
sulla sospensione della partita. Ma lo stop è una sconfitta per
tutti”. Lo ha detto il presidente dell’Assoallenatori Renzo
Ulivieri, intervenendo su razzismo e violenza. “L’arbitro non ha
la sensazione di quello che può succedere, dei problemi di
sicurezza che ci possono essere – ha proseguito Ulivieri -. Sta
alla sensibilità di chi è addetto all’ordine pubblico decidere.
Dire ‘non si sospende mai’ sarebbe sbagliato”. “Più che violenza
negli stadi, il problema è la violenza nel calcio”, ha aggiunto.
“Non c‘è solo la violenza di San Siro ma anche quella nel mondo
dilettantistico e nel calcio giovanile, basta vedere i
comportamenti dei genitori sulle tribune – ha spiegato -. Il
discorso deve essere più ampio, non lo possiamo risolvere né con
misure restrittive né con cose come i treni speciali per gli
ultrà. Erano stati dismessi, dato che erano successe cose gravi.
È una tematica che va studiata ma va fatto un discorso
generale”, ha concluso Ulivieri.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.