ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Coppa di Lega, Tottenham-Chelsea 1-0

Coppa di Lega, Tottenham-Chelsea 1-0
Insulti razzisti a Wembley, polizia arresta un diciassettenne
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – LONDRA, 8 GEN – Wembley non porta fortuna al
Chelsea, che nel più celebre stadio di Londra in questa stagione
aveva già perso il Community Shield contro il Manchester City e
contro il Tottenham (3-1) in campionato. Questa volta sono stati
ancora gli Spurs a battere, per 1-0, la squadra di Maurizio
Sarri nella semifinale di andata della Coppa di Lega inglese. Kane e compagni si sono imposti grazie al rigore concesso
dopo esame dell’azione al Var e trasformato dal n.10. L’azione
che ha deciso il match è avvenuta al 24’, quando la video
assistenza ha segnalato all’arbitro Oliver che Kane non era in
fuorigioco sul lancio di Alderweireld nonostante la segnalazione
dell’assistente. Una volta ricevuto il verdetto nell’auricolare,
Oliver ha concesso il penalty perché nel prosieguo dell’azione
il numero 10 degli Spurs era stato atterrato da Kepa. Dopo la
partita, Scotland Yard ha reso noto di aver arrestato un ragazzo
di 17 anni, colpevole di “insulti razzisti” durante la partita e
resistenza a pubblico ufficiale.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.