ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Chiamparino, sì ricorso legge sicurezza

Chiamparino, sì ricorso legge sicurezza
Governatore Piemonte, ma non è gesto di disobbedienza
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – TORINO, 7 GEN – La Regione Piemonte presenterà
ricorso contro la legge ‘sicurezza’. Lo ha confermato il
presidente, Sergio Chiamparino. “Ho avuto conferma dalla
avvocatura – dice -, che su questo si sta anche confrontando con
i colleghi della Regione Toscana, che esistono le condizioni
giuridiche per il ricorso alla Consulta: il decreto, impedendo
il rinnovo del permesso di soggiorno per motivi umanitari, avrà
ripercussioni sui servizi sanitari e assistenziali di nostra
competenza”. Non un “atto di disobbedienza: si tratta piuttosto di
obbedire – sostiene – al principio fondamentale secondo cui una
persona che sta male deve essere curata”. “Continueremo a
fornire le cure necessarie – aggiunge -, ma sono evidenti le
gravi conseguenze che il decreto avrà sul territorio, creando di
colpo una massa di ‘invisibili’ di cui in qualche modo la
Regione e i Comuni dovranno occuparsi nel campo della sanità e
delle politiche sociali, con evidenti e paradossali
ripercussioni negative su sicurezza e convivenza civile”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.