'Banda mamme', condannate e scarcerate

Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - TORINO, 7 GEN - Sono state condannate a 5 mesi di reclusione dopo un processo per direttissima le tre componenti della cosiddetta 'banda delle mamme', le tre nomadi arrestate dai carabinieri dopo aver commesso furti in alcuni negozi di Rivoli (Torino) e dintorni presentandosi con i figli piccoli in braccio e nascondendo la refurtiva nelle copertine usate per proteggerli dal freddo. Dopo la sentenza sono state tutte scarcerate. Le tre donne, di età compresa fra i 31 e i 37 anni, domiciliate nel campo nomadi di Orbassano, anche in udienza si sono presentate con i piccini in braccio. In aula si sono giustificate con il fatto che non ricevono aiuti sufficienti dalle amministrazioni pubbliche. Hanno rispettivamente 5, 6 e 7 figli. Tra la refurtiva elencata nel capo di imputazione c'erano spazzolini elettrici, ciucci e pinzette per le sopracciglia.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.