ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Muore in montagna nel Bergamasco

Muore in montagna nel Bergamasco
Aveva preso una scorciatoia usata soprattutto d'estate
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – BERGAMO, 06 GEN – Dramma questa mattina sui monti
sopra Valbondione (Bergamo): lungo il sentiero per il rifugio
Curò è infatti morto, scivolando nel vuoto a causa del ghiaccio,
un escursionista di 47 anni, di Berzo San Fermo (Bergamo). L’incidente è accaduto a 1.700 metri. Sul posto sono
intervenuti i soccorritori del 118 con l’elicottero e il
Soccorso alpino, ma non hanno potuto che constatare il decesso
dell’uomo. A dare l’allarme sono stati alcuni escursionisti che
lo hanno visto precipitare. Il bergamasco era uscito da solo per un’escursione, poi ha
incontrato un gruppo di persone che procedeva lungo lo stesso
sentiero. Si tratta di una scorciatoia di un sentiero conosciuto
come ‘Lo scarico’, un’alternativa utilizzata soprattutto
d’estate rispetto al sentiero che porta al rifugio Curò.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.