ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Solari "Non siamo macchine"

Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - ROMA, 5 GEN - Dopo gli elogi di fine anno, con il Mondiale per Club, ecco le prime critiche 2019 per il Real, fermato sul 2-2 giovedì nel recupero contro il Villareal, che naviga in zona retrocessione. Eppure il tecnico dei blancos Santiago Solari, in conferenza stampa alla vigilia del match casalingo contro la Real Sociedad difende i suoi che - dice - dal periodo natalizio ad oggi "hanno già giocato quattro gare. I giocatori non sono macchine. Abbiamo bisogno di ricaricare energie e nessuno quest'anno ha più impegni di noi, nessuno ha avuto meno vacanze, tutti si impegnano con grande sacrificio". Senza dimenticare, aggiunge, che "Bale ha giocato con una caviglia gonfia a Vigo perché ne avevamo bisogno e Modric era febbricitante contro il Villarreal, eppure ha giocato", ha aggiunto il tecnico ricordando che "il nostro obiettivo è risalire la classifica. Siamo passati dal 9/o al 4/o posto e dobbiamo continuare di questo passo, 'obiettivo è salire le posizioni".

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.