ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Centoz, decreto sicurezza va rispettato

Centoz, decreto sicurezza va rispettato
Centoz (Pd), non sono nelle condizioni per non applicarlo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – AOSTA, 04 GEN – “Sono assolutamente contrario al
decreto sicurezza, mi sembra un decreto che scarica sui comuni e
sugli enti locali un problema di gestione dell’immigrazione che
andrà a complicare la situazione. Però in quanto sindaco io non
sono nelle condizioni per non applicarlo”. Così, contattato
dall’ANSA, il sindaco di Aosta, Fulvio Centoz (Pd), spiega la
sua posizione sulla norma voluta dal ministro dell’Interno
Matteo Salvini. “Una delle cose che ho intenzione di fare – aggiunge il sindaco – è di chiedere agli uffici che applichino
correttamente la norma e che quindi se ci fosse un richiedente
asilo che non può essere iscritto all’anagrafe e che perciò non
può avere la residenza, possa comunque ricevere tutti i servizi,
perché il decreto stesso prevede che si tenga conto del
domicilio e non della residenza”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.