Roma, Schick si affida a mental coach

Roma, Schick si affida a mental coach
Ceco si affida a connazionale Muhlfeit, un passato in Microsoft
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - ROMA, 3 GEN - Anno nuovo, nuova testa. Archiviato un 2018 decisamente avaro di soddisfazioni sul campo, Patrik Schick guarda al futuro con un approccio diverso e per vivere un 2019 da protagonista ha deciso di ingaggiare il connazionale Jan Muhlfeit, professione mental coach. A rivelare la nuova partnership è stato proprio quest'ultimo pubblicando una foto su Instagram al fianco dell'attaccante della Roma. "Ansioso di collaborare nel campo del mental coaching con Patrik Schick" le parole del 56enne ceco, un passato ai vertici della Microsoft in Europa e autore del best-seller 'The Positive Leader'. Nel descrivere il proprio lavoro, Muhlfeit spiega che "aiuto le persone a sbloccare il loro potenziale umano". Se lo augura anche la Roma visto che entro il primo febbraio 2020 dovrà versare nelle casse della Sampdoria 20 milioni di euro.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.