ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Esalazioni di monossido, muore 21enne

Esalazioni di monossido, muore 21enne
Grave coetanea in Valdisotto, causa potrebbe essere stufa
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – VALDISOTTO (SONDRIO), 1 GEN – Un 21enne ha perso la
vita e una coetanea è stata ricoverata in gravissime condizioni
all’ospedale Morelli di Sondalo (Sondrio), dove è stata
trasportata d’urgenza poco fa con l’eliambulanza. Tra le cause
sospette del decesso e della seria intossicazione della ragazza
ora ricoverata ci sono le esalazioni di monossido sprigionate da
una stufa. I due giovani sono stati soccorsi nel tardo pomeriggio in una
casa di montagna a Tola, frazione di Valdisotto (Sondrio), in
una zona impervia. Sul posto, per ricostruire l’esatta dinamica
dell’accaduto, i carabinieri della Compagnia di Tirano.
L’intossicazione potrebbe risalire alla notte di Caposanno.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.