ULTIM'ORA

Papa:troppi a Roma in condizioni indegne

Papa:troppi a Roma in condizioni indegne
"Oltre 10 mila i senza dimora, sono in uno stato di schiavitù"
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – CITTADELVATICANO, 31 DIC – “Dobbiamo fermarci a
riflettere con dolore e pentimento perché, anche durante
quest’anno che volge al termine, tanti uomini e donne hanno
vissuto e vivono in condizioni di schiavitù, indegne di persone
umane”. Così il Papa al ‘Te Deum’. “Anche nella nostra città di
Roma ci sono fratelli e sorelle che, per diversi motivi, si
trovano in questo stato. Penso, in particolare, a quanti vivono
senza una dimora. Sono più di diecimila”, ha ricordato Francesco
sottolineando che “d’inverno la loro situazione è
particolarmente dura”. “Sono tutti figli e figlie di Dio, ma
diverse forme di schiavitù, a volte molto complesse, li hanno
portati a vivere al limite della dignità umana”, ha detto il
Papa nei Primi Vespri della solennità di Maria Santissima Madre
di Dio, cui segue il canto del ‘Te Deum’ a conclusione dell’anno
civile. “Anche Gesù è nato in una condizione simile, ma non per
caso, o per un incidente: ha voluto nascere così, per
manifestare l’amore di Dio per i piccoli e i poveri”, ha
aggiunto.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.
Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.