Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

United non si ferma, poker nel posticipo

Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 30 DIC – José Mourinho è ormai solo un lontano
ricordo a Old Trafford: senza di lui il Manchester United vola,
totalizzando tre vittorie nelle ultime tre partite, con 12 gol
fatti e solo 3 subiti. In serata, proprio nel ‘Teatro dei
sogni’, nel posticipo della 20/a giornata di Premier, i ‘Red
devils’ hanno chiuso l’anno solare con un 4-1 rifilato al
Bournemouth allenato da Eddie Howe. Da quando Ole Gunnar
Solskjaer ha preso il posto dell’ex ‘Special One’, lo United
sembra un rullo-compressore e Paul Pogba un centrocampista
incredibile in fase realizzativa. Il francese ha aperto le
marcature al 5’ e raddoppiato al 33’. Rashford ha triplicato al
45’ e, nella ripresa, Romelu Kulaku ha calato il poker al 27’
della ripresa. Inutile i gol degli ospiti messo a segno da Ake.
Per Pogba quattro reti solo nelle ultime due partite. Il
Manchester United, dopo questo 4-1, sale al sesto posto con 35
punti e va a -3 dall’Arsenal, schiaffeggiato ieri dal Liverpool.
Il Bournemouth resta, invece, al 12/o posto.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.