Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.

ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ferrero "var è cinema o una partita?"

Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - GENOVA, 30 DIC - "La Var non può essere il solo protagonista. Quando andiamo allo stadio sappiamo che c'è la possibilità di vedere due partite, una in campo e una in tv: dobbiamo dare la fiducia principale agli arbitri". Così il presidente della Sampdoria Massimo Ferrero all'ANSA che invoca interventi correttivi. "Doveva essere un correttivo, un aiuto per l'arbitro. Non si può interrompere la partita 6-7 volte anche per episodi minimi, l'arbitro principale così perde progressivamente l'autorità. Ieri quando abbiamo segnato il 2-2 alla Juve il guardalinee si è diretto verso centrocampo. Poi la Var... Valeri è bravissimo, il discorso va oltre Juve-Samp: questo è calcio rielaborato. Gli arbitri stanno vivendo una nevrosi da var che sta diventando strumento di interpretazione non più di oggettività. Ora mi sembra di andare al cinema, anzichè a vedere una partita di calcio. Bisogna chiarire se un arbitro è da campo o da var. Non può esserci una partita in campo e una alla tv, con attori protagonisti e assistenti alla regia".

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.