ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Basket: Torino nel caos, taglia Delfino

Basket: Torino nel caos, taglia Delfino
Giocatore paga discussione con vicepresidente Forni
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – TORINO, 28 DIC – Dopo coach Brown la Fiat Torino
saluta anche Carlos Delfino. La decisione della società, in
piena crisi di risultati sportivi e non solo, arriva dopo un
animata discussione, negli spogliatoi del Palavela durante la
partita persa in casa contro l’Avellino, tra il giocatore
argentino con un passato nella Nba e il vicepresidente Francesco
Forni. “Questo ragazzino è entrato nello spogliatoio – dichiara
Delfino al portale Sportando -. Ha iniziato a dire cose fuori
posto, a puntare il dito contro qualcuno dei miei compagni. A me
questa cosa ha dato molto fastidio ed ho replicato, ma non c‘è
stato nessun contatto fisico”. Delfino attacca poi la famiglia
Forni, proprietaria della Fiat Torino: “Purtroppo questi
personaggi sono nel basket e ritengo che gli facciano molto
male. Spero se ne vadano presto, rovinano uno sport bello e
tanta gente che ci lavora”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.