Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.

ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Fabbrica bombe, stop dai vescovi sardi

Fabbrica bombe, stop dai vescovi sardi
Messaggio in occasione della Giornata mondiale della Pace
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - CAGLIARI, 27 DIC - In occasione della 52/a Giornata mondiale della Pace, che si celebrerà l'1 gennaio 2019, e alla vigilia della 32/a Marcia della pace, i vescovi della Sardegna lanciano un messaggio per la riconversione della fabbrica di bombe Rwm di Domusnovas, nel Sulcis. Un messaggio nel quale viene anche lanciato un appello alle istituzioni, alle Università alla scuola e a tutta la società civile affinché venga offerta un'alternativa ai lavoratori sardi. "La gravissima situazione economico-sociale non può legittimare qualsiasi attività economica e produttiva, senza che se ne valuti responsabilmente la sostenibilità, la dignità e il rispetto dei diritti di ogni persona - scrivono i vescovi -. In particolare non si può omologare la produzione di beni necessari per la vita con quella che sicuramente genera morte. Tale è il caso delle armi costruite nel nostro territorio regionale e usate per una guerra, che ha causato e continua a generare nello Yemen migliaia di morti, per la maggior parte civili inermi".

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.