Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

de Magistris,anche arbitraggi vergognosi

de Magistris,anche arbitraggi vergognosi
Magari si teme di mettersi contro il potere politico
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – NAPOLI, 27 DIC – “Il calcio è sempre più avvilente
da questo punto di vista. Da un lato si è piegati a logiche
economiche da troppo tempo, dall’altro gli arbitraggi certe
volte sono assolutamente iniqui e vergognosamente
inaccettabili”. Così il sindaco di Napoli Luigi de Magistris,
intervenuto alla trasmissione “Barba e capelli” di Radio Crc,
sul caso dei cori razzisti contro Koulibaly. “Se non si arriva
al punto di interrompere una partita, allora davvero vuol dire
che non si ha il coraggio di imporre le regole dello sport. Se
non ci sono più regole di ingiustizia e imparzialità, non so
fino a che punto valga la pena guardare il calcio”. “Purtroppo
il razzismo avanza, anziché arretrare. Abbiamo anche
rappresentanti del governo che attualmente incitano alla
discriminazione razziale, alle divisioni sul colore della pelle
e sulle provenienze geografiche. Quindi non ti puoi sorprendere
che qualcuno tema, interrompendo una partita, di mettersi contro
qualche personalità importante”, conclude il sindaco.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.