ULTIM'ORA

Femminicidio Alghero: corteo e lutto

Femminicidio Alghero: corteo e lutto
Sindaco promuove incontro con associazioni, comunità sotto choc
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ALGHERO, 24 DIC – Michela Fiori, 40 anni, la vittima
dell’ennesimo femminicidio consumatosi in Italia nel 2018,
uccisa ieri sera in casa dal marito Marcello Tillocca, che prima
l’ha strangolata e poi si è consegnato ai carabinieri, sarà
ricordata domani ad Alghero con una marcia silenziosa. L’hanno
deciso l’amministrazione comunale, la Rete delle donne e
numerose altre associazioni cittadine impegnate nel sociale,
intendendo così celebrare la memoria della vittima di un delitto
così atroce e manifestare il dolore di tutta la comunità e la
vicinanza degli algheresi ai parenti della donna. Il grande albero di Natale di Porta a Terra sarà spento alle
17, quando il corteo partirà dalla sede del Comune in direzione
di via Vittorio Veneto dove, davanti alla casa di Michela Fiori,
saranno deposti dei fiori, poi i partecipanti faranno ritorno a
Porta a terra. Il sindaco di Alghero, Mario Bruno, ha annunciato
il lutto cittadino in coincidenza con i funerali, di cui ancora
non si conosce la data.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.
Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.