ULTIM'ORA

no comment

Ucraina, strappano un poster dell'oligarca: rissa in parlamento

Una rissa tra i membri del parlamento ucraino è scoppiata nel pomeriggio del 20 dicembre: oggetto del contendere, un manifesto affisso in tribuna.

Il deputato Shufrych ha strappato un manifesto raffigurante l'oligarca e politico ucraino Viktor Medvedchuk, chiamandolo "agente di Putin". Questo ha scatenato un violento alterco durante il quale il deputato del Fronte Popolare Yuriy Bereza ha dato un pugno in faccia a Shufrych.

Il presidente russo Vladimir Putin ha effettivamente ammesso, durante la sua conferenza stampa annuale, di aver tenuto di recente un incontro con Medvedchuk, per discutere il possibile rilascio dei marinai ucraini sequestrati dalla Russia dopo un incidente nello stretto di Kerch.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.