ULTIM'ORA

Ponte: Bagnasco, si faccia rapidamente

Ponte: Bagnasco, si faccia rapidamente
Cozzi, 'Non confermo i tempi stretti di Bucci'
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – GENOVA, 20 DIC – “Abbiamo auspicato, sin dal primo
momento, che si faccia in tempi rapidissimi. E speriamo che così
avvenga e naturalmente che sia sicuro”. Lo ha detto il cardinale
arcivescovo di Genova Angelo Bagnasco parlando del ponte. “Anche
il nome prestigioso di Renzo Piano, genovese, credo sia una cosa
che faccia piacere a Genova. Avevo auspicato che il ponte fosse
il più possibile siglato come Genova perché possibilità,
eccellenze e capacità ci sono. Mi pare stia accadendo”. Il procuratore Cozzi frena sulla possibilità di inaugurare il
viadotto nella primavera del 2020 come indicato dal sindaco
Bucci. “Non posso confermare i tempi, è un azzardo, me lo hanno
ribadito i nostri consulenti tecnici”. Bucci risponde: “Il
Procuratore ha ragione, ci sono richieste specifiche da parte
dei periti, sta a noi trovare il modo per rispettare le loro
esigenze e tenere i tempi. Continueremo a lavorare in accordo”.
E il governatore Toti: “Non dobbiamo impiccarci alle date, credo
che possa essere aperto nella primavera 2020”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.
Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.