ULTIM'ORA

Milan: Gattuso 'rompete le scatole a me"

Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – MILANO, 17 DIC – “C‘è sempre il rischio che, se non
arrivano i risultati, ti mandano a casa”. Rino Gattuso non si
scompone di fronte alle voci che lo vogliono di nuovo in bilico
dopo l’eliminazione del suo Milan dall’Europa League. “Fa parte
del mestiere, continuate a rompere le scatole a me e non ai
giocatori, sono il primo responsabile. E’ giusto che un
allenatore giovane, dopo un’eliminazione simile, sia messo in
discussione”, ha detto ai giornalisti alla vigilia della sfida
contro il Bologna del suo ex compagno di squadra Filippo
Inzaghi, anche lui in difficoltà. “Lui si gioca tanto e io pure”, ha sottolineato Gattuso, che
non ha gradito le critiche più accese alla sua squadra dopo il
ko di Atene: “Nessuno si deve vergognare, è uno sport, chi non
fa non sbaglia. Sappiamo di aver fatto una figuraccia e scritto
una pagina nera della storia del Milan. Ma è chi ruba che si
deve vergognare”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.
Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.