ULTIM'ORA

Ponte: Aspi, 50 mln a familiari vittime

Ponte: Aspi, 50 mln a familiari vittime
Con risarcimenti rinunciano a costituirsi parte civile
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – GENOVA, 14 DIC – Autostrade chiude una serie di
risarcimenti milionari con i familiari delle vittime del crollo
del ponte Morandi che così rinunciano a costituirsi parte civile
al processo. Aspi ha stanziato 50 milioni e quasi 25 sono già
stati erogati poiché l’accordo (le transazioni sono gestite per
conto della società dallo studio Bonelli-Erede-Pappalardo) è
stato sottoscritto al momento da 138 persone. La valutazione è
basata su alcuni coefficienti fissati dal tribunale di Milano e
calibrata al dettaglio sulle singole posizioni, tenendo conto in
primis dell’età e dei danni morali, della cerchia relazionale,
dell’apporto economico di cui molte famiglie si sono trovate
all’improvviso prive. Ma è corretto dire che ciascun familiare
diretto – moglie, marito, padre, madre, sorella, fratello o
figlio – riceverà tra i 150 mila e i 300 mila euro.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.
Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.