ULTIM'ORA

Rioccupa casa confiscata a Casamonica

Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 13 DIC – Aveva rioccupato la casa che era
stata confiscata nel corso di un’operazione contro il clan
Casamonica lo scorso luglio. Per questo la fidanzata di uno dei
membri del noto clan romano è stata denunciata per occupazione
abusiva. La ragazza, 19 anni, fidanzata del figlio di Giuseppe
Casamonica, aveva violato i sigilli, rioccupando una delle case
abusive confiscate al Tuscolano lo scorso 17 luglio affidata
all’Agenzia Nazionale dei Beni Confiscati. I Carabinieri della Stazione Roma Tuscolana unitamente ai
Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Roma Piazza
Dante hanno nuovamente liberato l’abitazione e denunciato la
donna. Sul posto è giunto anche il personale dell’Agenzia
Nazionale dei Beni sequestrati e confiscati, ente assegnatario
dell’immobile che, con i Carabinieri presenti, ha ripristinato
la serratura e apposto nuovamente i sigilli.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.
Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.