ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Mani boss su ippodromo Palermo, arresti

Mani boss su ippodromo Palermo, arresti
Operazione dei carabinieri, contestata anche la frode sportiva
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – PALERMO, 12 DIC – Il Gip del Tribunale di Palermo,
su richiesta della Direzione distrettuale antimafia, ha disposto
nove misure cautelari, eseguite dai carabinieri, nei confronti
di persone accusate a vario titolo di concorso esterno in
associazione mafiosa, trasferimento fraudolento di valori
aggravato in concorso e frode in competizioni sportive. Per otto
è stata disposta la custodia cautelare in carcere, per uno i
domiciliari. L’inchiesta, denominata convenzionalmente “COrSA
NOSTRA”, ha accertato come la mafia controllasse l’ippodromo di
Palermo. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.