Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Salvini,pagheremo debiti P.a.con aziende

Salvini,pagheremo debiti P.a.con aziende
E su pensioni non ci saranno né tagli né penalizzazioni
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 3 DIC – “Entro l’anno una buona parte dei
debiti che gli enti locali hanno con gli imprenditori verranno
pagati”. E’ quanto ha annunciato a Rtl il vicepremier e ministro
dell’Interno Matteo Salvini senza aggiungere dettagli ma
sottolineando che il governo sta lavorando a questo obiettivo.
“Entro quest’anno – ha aggiunto – verrà rivisto il codice degli
appalti. Perché per decine di imprenditore prima della
tassazione bisogna tagliare la burocrazia”. Quanto alle
pensioni, “se dico quota cento, 62 anni età con 38 di contributi
e senza penalizzazioni, questo è. Questo è l’impegno preso e
questo porterò fino in fondo. Non ci sono penalizzazioni. E’
ovvio che se uno va in pensione l’anno prossimo a 62 anni,
andando 4 anni prima rispetto a quello che la gentile Fornero
prevedeva, evidentemente non porta a casa i contribuiti dei
quattro anni che non ha versato”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.