ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Sequestrati 580 kg di fuochi d'artificio

Sequestrati 580 kg di fuochi d'artificio
Venduti senza cautele in centro commerciale: cinese denunciata
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – NAPOLI, 1 DIC – La Guardia di Finanza ha
sequestrato, ad Avellino, 580 kg di fuochi d’artificio sottratti
al commercio irregolare. Nel mirino dei finanzieri del Nucleo
Mobile è finito un esercizio commerciale aperto di recente in un
centro commerciale del capoluogo. I finanzieri, trovato 103.822
artifici pirotecnici, esposti per la vendita senza le previste
cautele, in prossimità di altra merce altamente infiammabile. Il materiale esplodente è stato sequestro e rimosso per
salvaguardare l’incolumità dei clienti e dei lavoratori del
centro commerciale e del vicinato. La titolare del negozio, una
donna di nazionalità cinese, è stata denunciata. Il contrasto alla detenzione e alla vendita pericolosa di
artifici pirotecnici della Guardia di Finanza di Avellino è
stato intensificato in vista delle festività natalizie e di fine
anno. Complessivamente, finora, sono stati sequestrati oltre
115.600 fuochi d’artificio venduti in modo non sicuro. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.
Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.