This content is not available in your region

Papa: bimbo sul palco, "indisciplinato"

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Papa: bimbo sul palco, "indisciplinato"
In udienza Sala Nervi. "Liberi davanti a Dio come i più piccoli"

(ANSA) – CITTADELVATICANO, 28 NOV – Durante l’udienza
generale in Sala Nervi, dal pubblico un bambino è salito sul
palco per avvicinarsi al Papa. “Dammi un bacetto”, gli ha detto
dapprima Francesco, abbracciandolo. Poi la mamma è salita per
cercare di riprendere il piccolo, argentino, di nome Wenzel
Wirth, ma il bimbo ha continuato a circolare e giocare sul
palco, a tratti anche con la sorellina Walkiria. “E’ argentino,
è indisciplinato”, ha detto sorridendo il Papa a mons. Georg
Gaenswein, che gli sedeva accanto. Poi, alla sintesi della
catechesi per i fedeli di lingua spagnola, il Papa ha detto ‘a
braccio’ nella sua lingua natale: “Questo bambino non può
parlare, è muto – ha spiegato -, ma sa comunicare, sa
esprimersi. E c‘è una cosa di più: è libero; indisciplinatamente
libero, però è libero. Tutti possiamo chiederci: sono
altrettanto libero davanti a Dio? Davanti a Dio, tutti dovremmo
avere la libertà di un bambino davanti a suo padre”. “E
chiediamo la grazia che questo bambino possa parlare”, ha
aggiunto Francesco.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.