Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Libertadores, appello contro violenza

Libertadores, appello contro violenza
Dopo i gravi incidenti sabato per la finale River-Boca
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – BUENOSAIRES, 27 NOV – Il presidente della Conmebol (la
Uefa sudamericana), il paraguaiano Alejandro Dominguez, lanciaun
appello a “tutti i protagonisti del calcio sudamericano a
fissare come priorità l’identificazione, la comprensione e la
lotta alle cause degli atti di violenza che macchiano il nostro
sport”. Dominguez sottolinea che in questa sfida “c‘è molto di
più in gioco che un titolo sportivo”. “O tutti i protagonisti
del calcio sudamericano si uniscono per mettere fine alla
violenza, o la violenza si incaricherà di mettere fine al calcio
sudamericano”. Oggi il presidente della Conmebol si riunirà con
i presidenti di River e Boca, Rodolfo D’Onofrio e Daniel
Angelici, per tracciare un bilancio di quanto accaduto sabato e
fissare la data possibile per il ritorno della finale (l’andata
finì 2-2) forse l’8 dicembre. Ma prima, la commissione
disciplinare dell’organismo dovrà dire la sua su una richiesta
del club ‘xeneize’ di ottenere la vittoria a tavolino, per i
pregiudizi avuti a causa dell’incidente.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.