Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

2 siriane con bimbo con documenti falsi

2 siriane con bimbo con documenti falsi
Prima arrestate, poi reimbarcate, hanno chiesto asilo
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ANCONA, 27 NOV – Due donne siriane di 21 e 27 anni
accompagnate da un bimbo di 3 anni, sono state arrestate ieri
allo sbarco nel porto di Ancona da un traghetto proveniente da
Patrasso perché in possesso di documenti falsificati. Accusate
di ricettazione e uso di documento falso per l’ingresso illecito
in Italia, di fronte alla prospettiva di un processo per
direttissima hanno accettato di essere reimbarcate sulla stessa
nave. Oggi però hanno deciso di chiedere asilo e formalizzato la
richiesta assistite da un legale, dalla presidente dell’
associazione Incontri per la democrazia Cristina Cecchini,
mediatori culturali, una psicologa. Sono state rimesse in
libertà e affidate al Coos Marche. Sulla banchina dello scalo
dorico si sono radunati rappresentanti dei centri sociali e
associazioni come l’Ambasciata dei diritti. Le due erano dirette
in Svezia e in Germania per raggiungere i mariti. Hanno
presentato alla polizia di frontiera dei passaporti rubati e
con la pagina delle generalità contraffatta.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.