Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Fisco:depositi costieri,sequestro yacht

Fisco:depositi costieri,sequestro yacht
Intestato a un prestanome nel napoletano,valore di 200 mila euro
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – TRIESTE, 26 NOV – Il Nucleo di Polizia
Economico-Finanziaria di Trieste, su provvedimento del Tribunale
di Trieste, nell’ ambito dell’operazione oro nero in cui è
coinvolta anche la “Depositi Costieri Trieste S.p.A.”, ha
sequestrato uno yacht del valore di 200.000 euro, riconducibile
a Pasquale Formicola, individuato nei giorni scorsi nel
napoletano. Il sequestro è stato compiuto come ulteriore misura
di risarcimento all’erario a seguito all’evasione milionaria
scoperta dalla Procura della Repubblica nei mesi scorsi, nel
settore dei prodotti petroliferi. Il natante è intestato a una
società riconducibile a un prestanome, in realtà era nella
disponibilità di Formicola. Nei confronti di quest’ultimo la
Procura di Trieste aveva emesso nei mesi scorsi ordinanza di
custodia cautelare. Formicola è uno dei tre amministratori di
fatto della Depositi Costieri Trieste, società dichiarata
fallita il 9 gennaio. I tre sono stati arrestati per reati
fiscali e riciclaggio: due nel maggio e Formicola, inizialmente
latitante, in luglio.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.