ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Libertadores:Conmebol, escludere vandali

Libertadores:Conmebol, escludere vandali
Dominguez: "Oggi auspico una finale di pace e rispetto"
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 25 NOV – “E’ stata una giornata triste per il
calcio sudamericano. Il Conmebol chiede con forza alle autorità
competenti di intraprendere un’azione immediata e offre la
collaborazione per identificare, catturare e perseguire i
responsabili dei fatti di violenza di ieri. Questi episodi non
possono restare impuniti. I responsabili devono rimanere entro i
margini della legge e fuori dalla società”. Con alcuni tweet,
sul sito ufficiale dell’ente che gestisce il calcio in
Sudamerica, il presidente Alejandro Dominguez torna sugli
episodi di violenza che hanno causato il rinvio a oggi del
ritorno della finale della Libertadores fra River e Boca.
“Invito i giocatori del Sudamerica a fissare come priorità
l’unione degli sforzi per identificare, combattere le cause e
gli atti di violenza che gettano ombre sul calcio – aggiunge il
dirigente paraguayano -. Il Conmebol chiede di vivere una finale
in pace, rispettando per i rivali. Invitiamo tutti gli
appassionati a condividere i valori del Fair-play”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.
Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.