ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cip: Pancalli, con noi cresce il Paese

Lettura in corso:

Cip: Pancalli, con noi cresce il Paese

Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - ROMA, 23 NOV - "Pezzettino dopo pezzettino anche noi stiamo contribuendo a un Paese più democratico, più equo e soprattutto più civile. Lo sport paralimpico regala il rispetto per le persone disabili. I nostri campioni sono agitatori di coscienze". Lo dice il presidente del Comitato italiano paralimpico, Luca Pancalli, rivolgendosi al Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione della cerimonia di chiusura del Festival della cultura paralimpica a Roma. "Abbiamo voluto creare un festival della cultura paralimpica - ha specificato Pancalli - perché siamo fermamente convinti che lo sport è cultura. Il Paese è cambiato nell'uso delle parole, siamo passati da atleti 'minorati' ad atleti 'paralimpici'. Nelle parole c'è il cambiamento della civiltà, noi rappresentiamo un pezzo di welfare del Paese, un paese cresce quando cresce la cultura e non solo il Pil".

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.