ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Sequestro a ex manager Sanitaservice

Sequestro a ex manager Sanitaservice
'Con soldi pubblici comprata biancheria intima donna e gioielli'
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – FOGGIA, 22 NOV – Beni per mezzo milione di euro circa
sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza ad Antonio Di
Biase, di 69 anni, ex amministratore unico della società a
totale partecipazione pubblica ‘Sanitaservice Asl Fg srl’. Le
indagini sono iniziate a febbraio scorso e riguardano il periodo
compreso tra il 2011 e i primi mesi del 2016. I finanzieri hanno
accertato che l’ex amministratore unico della società, nella sua
qualità di incaricato di pubblico servizio, quale legale
rappresenta della stessa, avrebbe distratto somme di denaro per
un totale di 497mila euro appropriandosene e utilizzandole per
fini personali o comunque non riconducibili a quelli societari.
In particolare, i finanzieri ritengono di aver accertato
l’indebita percezione di compensi non dovuti per oltre 150mila
euro, nonché l’indebito rimborso di spese di rappresentanza ed
altri benefit quali: spese di carburante, assicurazioni, cene,
pernottamenti in hotel di lusso, acquisto di beni, biancheria
intima per donna, gioielli e costumi da bagno.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.
Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.